Il nostro sito prevede l’utilizzo di cookies. Oltre ai cookies tecnici, per cui non è necessaria autorizzazione, utilizziamo cookies di terze parti per poter migliorare l'esperienza dell'utente, e offrire i contenuti che i nostri visitatori trovano più utili. Consulta la nostra privacy policy per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati ed eventualmente disabilitarli e/o negare il consenso. Cliccando su “Accetta i cookies” o continuando la navigazione, accetterai l’installazione.

7 consigli per la gestione dello stress

Postati 09-04-2019 in Healthcare

Lo stress è un fattore importante per la salute. Questo post fornisce 7 consigli per aiutare i pazienti a gestire lo stress, riprendendo i numerosi report sull’impatto dello stress dell’American Psychological Association.

Lo stress può durare per periodi più o meno prolungati in base alle cause che lo generano, durerà di meno se è legato, per esempio, al traffico, più a lungo se generato dal rapporto con il partner o il decesso di una persona cara. Lo stress diventa un problema serio e anche pericoloso quando interferisce con la capacità di vivere la quotidianità per un lungo periodo di tempo. Può portare a stanchezza, difficoltà a concentrarsi o irritabilità, oltre a danneggiare la salute fisica.
Di seguito 7 modi per aiutare i pazienti a familiarizzare con lo stress, tratto dalla survey “Stress in America Study” dell’American Psychological Association.

1. Comprendere in che modo i vostri pazienti si stressano. Ognuno sperimenta lo stress in modo diverso. I vostri pazienti come riconoscono quando sono stressati? In che modo i loro pensieri o comportamenti differiscono da quando sono rilassati?

2. Identificare le origini dello stress. Quali eventi o situazioni scatenano sensazioni di stress? Sono legati a figli, famiglia, salute, decisioni finanziarie, lavoro, relazioni o altro?

3. Riconoscere i segnali di stress. Lo stress può essere vissuto in varie maniere. I pazienti possono avere difficoltà a concentrarsi o a prendere decisioni, sentirsi arrabbiati, irritabili o fuori controllo, o anche avere mal di testa, tensione muscolare o mancanza di energia. Misura i loro segnali di stress.

4. Riconoscere come i pazienti affrontano lo stress. Osserva se i pazienti utilizzano comportamenti non salutari (come fumare, bere alcolici e mangiare troppo o troppo poco) per far fronte alla situazione. Si tratta di un’abitudine o accade in determinate situazioni? Fanno scelte non salutari in risposta a sentimenti di sopraffazione o confusione?

5. Raccomandare modi sani per gestire lo stress. Suggerisci attività sane che riducano lo stress, come la meditazione, l’esercizio fisico o parlare con amici e famigliari. Ricorda ai pazienti che i comportamenti malsani si sviluppano nel tempo e possono essere difficili da cambiare. Incoraggiali a cambiare un’abitudine alla volta.

6. Prendersi cura di sé stessi. Ricorda ai pazienti di mangiare bene, dormire a sufficienza, bere molta acqua e svolgere una regolare attività fisica. Assicurati che abbiano mente e corpo sani attraverso attività come lo yoga, una breve passeggiata, palestra o sport che migliorino la salute fisica e mentale. Incoraggia i pazienti a prendere regolarmente delle vacanze o altre pause dal lavoro. Non importa quanto frenetica sia la vita, i pazienti dovrebbero dedicare tempo per sé stessi, anche se si tratta di cose semplici come leggere un buon libro o ascoltare musica.

7. Consigliare ai pazienti di cercare sostegno. Accettare l’aiuto di amici e familiari può migliorare la propria capacità di gestire lo stress. Se i pazienti continuano a sentirsi sopraffatti dallo stress, incoraggiali a parlare con uno psicologo, può aiutarli a gestire meglio il loro stress e a cambiare i comportamenti non sani.

Visualizza l’articolo in inglese.

Clicca qui per saperne di più sui database offerti da APA Publishing, accessibili attraverso EBSCO Health.

American Psychological Association
Le informazioni sono fornite dall’American Psychological Association e non devono essere utilizzate come sostituto per la salute professionale e la salute mentale. Le persone che credono di avere bisogno di cure dovrebbero consultare uno psicologo o un altro professionista della salute mentale. Per ulteriori informazioni sullo stress e sulla salute mente/corpo, visita APA Help Center.

Share this: